• Nuovo

Il pulsossimetro è in grado di calcolare la saturazione dell’ossigeno nel paziente. È possibile rilevare informazioni precise sulla Saturazione Arteriosa che viene indicata con un valore numerico sotto la sigla SpO2, sulla pulsazione cardiaca indicata grazie alla Curva Pletismografica visualizzando l’indice BPM e l’indice di perfusione abbreviato in PI ovvero il valore numerico della potenza del battito.

Il dispositivo dispone di un pulsante per l’accensione e lo spegnimento; quest’ultimo si spegnerà in maniera autonoma dopo qualche secondo di inutilizzo. Inoltre, sul display è presente un’icona per essere sempre aggiornati sul livello di carica.